Panchine

di Gian Giacomo Stiffoni

La serie di fotografie contenute nel portfolio rappresentano un viaggio emozionale, fatto di curiositą e stupore, attraverso una cittą (Zaragoza) individuando in un luogo, non solo di riposo ma anche di rifugio, la cifra caratteristica della cittą moderna.

Attimi, sensazioni, ricordi, nostalgie, scontri, pensieriŠe tanto altro nei volti e nei gesti di gente anonima, ma che con il suo esserci da vita a un oggetto, la panchina, solo apparentemente inanimato.

Materiale usato:
Canon EOS 20D
Obbiettivi 28-135 IS e 17-40L

www.photorevolt.com
 Copyright © 2005 Stefano Arcidiacono and PM Photographers. (ISSN 1826-3860)